logo
Domenica 20 agosto 2017
iscriviti aumenta dimensione carattere
AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse
password dimenticata invia
AUDIS ASSOCIAZIONE deco AUDIS DOCUMENTA deco deco AUDIS NOTIZIE deco
clear
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto deco deco
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage
Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto

Ruins: Rovine e Macerie di Lidia Giusto
boximage



“Diventa rovina quello che, nel tempo, si trasforma al punto da apparire sotto forma di traccia, senza scomparire del tutto. La rovina è l’essenza dell’oggetto costruito e poi abbandonato. È il risultato della mancanza di cura su ciò che ne avrebbe, sempre, bisogno”. Nelle rovine e nell'abbandono industriale, urbano, si avverte quasi sempre la vendetta della natura per la violenza subita dallo spirito, che altro non è che l'intero processo storico dell'umanità. Oggi la rovina, rispetto all'aura estetizzante che l'avvolgeva negli orizzonti settecenteschi e in quelli romantici, è sempre più la perturbante incarnazione dei tempi che viviamo, potente allegoria delmondo globalizzato e più che rammentarci la caducità di ogni cosa, diventa sempre più il simbolo che ci chiama ed un incondizionato e vigile principio di responsabilità.
 
Lidia Giusto (1984) artista, fotografa utilizzando come mezzo di espressione un obiettivo, puntato sui chiaro scuri, sui pieni e sui vuoti, sulle forme e sugli spazi.Dedita alla fotografia dell’archeologia urbana e dell’industriale abbandonato, che la portano anche a viaggiare in Italia e all’estero, Lidia incentra la sua ricerca sulla contrapposizione tra la presenza e l’assenza, che traduce poi in un bianco e nero ad alta densità. Dove l’ombra è intesa come assenza di luce e la luce come assenza di ombra, come tempo trascorso, ma mai perduto, immortalato in quell’attimo in cui una linea netta traccia il confine tra il chiaro e lo scuro oppure siscioglie, laddove assenza e presenza si confondono. Un dogma di vita, insomma, che si traduce in immagini pulite, intense, assolute. Dice di sé: “La macchina fotografica è il prolungamento della mia mente, l’estensione del pensiero e dell’interiorità, che passando attraverso un obiettivo diventa inquadratura ed immagine”. Inizia a fotografare da adolescente, lavorando sul tema degli abbandoni industriali e civili da oltre dodici anni. Predilige la fotografia analogica e la stampaautonoma in bianco e nero. Ha partecipato ed esposto a numerose mostre e concorsi, personali e collettive, in Italia e all’estero.

deco
Scatti d'autore [+]
Audis eventi [+]
AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse - C.F. 97563790019 - Credits - ©Tutti i diritti riservati. Tutti gli articoli possono essere riprodotti con l’unica condizione di mettere in evidenza che il testo riprodotto č tratto da www.audis.it. Documenti, ricerche e materiali AUDIS possono essere riprodotti e diffusi previa autorizzazione e indicando la fonte.