logo
Lunedi 22 gennaio 2018
iscriviti aumenta dimensione carattere
AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse
password dimenticata invia
AUDIS ASSOCIAZIONE deco AUDIS DOCUMENTA deco deco AUDIS NOTIZIE deco
clear
BIBLIOTECA deco deco
RE-USA: 20 American Stories of Adaptive Reuse
RE-USA: 20 American Stories of Adaptive Reuse Di Matteo Robiglio
Ed. Jovis, 2017
240 pp.
€ 32,00
Due domande di AUDIS all'autore
A partire da 20 storie di riuso nelle città americane di Philadelphia, Washington, Pittsburgh, Chicago, Detroit e New York l’autore, accompagnando i testi con foto e sezioni, descrive casi riusciti di adaptive reuse che preservano l'eredità del passato industriale, trasformandola in un elemento chiave del processo di rigenerazione urbana.

La cultura, il tempo libero, lo sport, la ricerca, l'istruzione, la progettazione, i servizi, la produzione, l'alloggio e persino l'agricoltura rigenerano siti dismessi e migliorano le città dal punto di vista economico, culturale e sociale. Otto passi indicano la strada del processo di adaptive reuse: dalla scelta di un sito esistente all’ideazione, alla progettazione, al finanziamento e quindi all’implementazione. Il volume si conclude facendo il punto sull’adaptive reuse architecture, la sua origine, le sue declinazioni e i suoi ostacoli.
Professionisti, attivisti, decisori, imprenditori e cittadini sono così dotati di un kit pratico per scoprire il potenziale inutilizzato della loro città.
 
Abbiamo posto due domande a Matteo Robiglio sulla sua pubblicazione:
 
1) Quali sono i punti di contatto fra le "storie" americane e il panorama del riuso italiano?
Il punto di contatto più evidente è il rapporto tra crollo dei valori immobiliari e riavvio del ciclo dell'innovazione urbana. Contrariamente a quanto si pensa, la crisi che attraversiamo è una straordinaria occasione di liberare le nostre economie ed ecologie urbane dal peso insostenibile del passato incorporato in valori fondiari che non hanno più ragione di essere, per concentrare risorse ed energie sulla costruzione di progetti che migliorano le città in cui si sviluppano. Per farlo, dobbiamo liberarci di schemi finanziari, normativi e progettuali nati in un passato che non tornerà più. Iniziamo a misurare i nostri progetti in "jobs" creati e non in metri quadrati costruiti.
 
2) Qual è il ruolo del riuso nel prossimo ciclo di sviluppo dell’Italia?
il riuso è già il futuro: in UE come negli USA il nuovo prodotto ogni anno rappresenta meno del due percento dell'esistente. E questo esistente richiede di essere profondamente rinnovato: per essere reso bello, sicuro, verde, economico nella gestione e manutenzione. Per cogliere questo potenziale dobbiamo però disegnare nuove regole del gioco, pubblico e privato. E dobbiamo capire che riuso non è restauro, che il futuro è di progetti che partano dall'attivazione delle energie delle comunità e territori, dalla capacità di lavorare low-cost  attraverso la capacità di adattare creativamente l'esistente alle nuove esigenze unendo radicale e minimale.
clear
deco
Recupero e riqualificazione di aree dismesse [108]

Archeologia industriale [42]

Architettura [88]

Pianificazione territoriale e urbanistica [123]

Analisi del rischio [7]

Bonifiche [10]

Piani di risanamento ambientale [15]

Programmazione e pianificazione integrata [35]

Strumentazione urbanistica di città italiane e straniere [80]

Esperienze di recupero e riqualificazione urbana [109]

Architetture industriali dismesse. Rieti, conoscenze e recupero dei siti produttivi di viale Maraini
Second Hand Spaces. Recycling Sites Undergoing Urban Transformation
Fabbriche, Borghi, Memorie. Processi di dismissione e riuso post-industriale a Torino Nord
Le fabbriche del tabacco in Italia. Dalle manifatture al patrimonio
Stanze dell'ecomuseo della laguna di Venezia. Musei della cultura materiale, delle produzioni e del territorio
La città pubblica. Edilizia sociale e riqualificazione urbana a Torino
Ripensare Milano guardando l'Europa. Pratiche di riqualificazione urbana
La stazione del XXI Secolo
Per una cultura di paesaggio
Napoli dal Novecento al futuro
Torino011. Biografia di una città
Portocittà. Caratterizzazioni e variazioni d'identità di un fatto urbano
Il senso delle periferie. Un approccio relazionale alla rigenerazione urbana
Urbanistica a Milano. Sviluppo urbano, pianificazione e ambiente tra passato e futuro
Reggio Emilia, scenari di qualità urbana
Per una città governabile - Bari: appunti di un Metodo in Comune
Il MAMBO al Forno del pane
La fabbrica del Corriere della Sera
Riqualificazione urbana alla prova
Milano. Cronache dell'abitare

img
prossimi »   fine >>

Visti: 20, rimanenti: 89. Totali: 109 - pagine: 5
img


Riviste [22]

Link di interesse e siti correlati [0]

AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse - C.F. 97563790019 - Credits - ©Tutti i diritti riservati. Tutti gli articoli possono essere riprodotti con l’unica condizione di mettere in evidenza che il testo riprodotto è tratto da www.audis.it. Documenti, ricerche e materiali AUDIS possono essere riprodotti e diffusi previa autorizzazione e indicando la fonte.